0 0
Torta Rustica  “Festa della Mamma”

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
PASTA FROLLA
500 gr Farina "00"
200 gr Strutto
200 gr Zucchero
Pizzico di sale
2 Uova intere
RIPIENO
600 gr Ricotta di Pecora
200 gr Salame Napoletano
100 gr Provolone Dolce
100 gr Provolone Piccante
100 gr Scamorza
40 gr Pecorino grattugiato
40 gr Parmigiano grattugiato
3 Uova intere
Sale qb
Pepe nero qb

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Torta Rustica “Festa della Mamma”

  • 1h55min
  • Serves 8
  • Medium

Ingredients

  • PASTA FROLLA

  • RIPIENO

Directions

Share

Torta Rustica “Festa della Mamma”

Per la festa della Mamma abbiamo pensato ad una preparazione che potesse rispecchiare l’essenza di colei che ci dona la vita e che nella maggior parte dei casi ci dedica l’intera sua esistenza senza batter ciglio.

La Mamma è protettrice e fonte di vita quando siamo troppo piccoli ed indifesi per sopravvivere in questo mondo. La Mamma  è insegnante dura e comprensiva e spesso ricopre anche il ruolo di padre sempre con equilibrio e rettitudine.

Man mano che cresciamo la Mamma diventa amica e confidente ed è sempre lì, pronta al sacrificio per quei figli che non vedrà mai come adulti ma sempre come bambini cresciuti che hanno ancora bisogno di una guida e di coccole. In fondo è così nella maggior parte dei casi ed allora perché non celebrare la festa della Mamma con una preparazione che unisce il dolce al salato senza farvi rimpiangere né l’uno né l’altro.

Per la preparazione della frolla abbiamo usato lo strutto perché, come la Mamma, rende tutto più buono ed appetitoso. Il ripieno è un armonica unione di formaggi, ricotta e salumi amalgamati dalle uova e protetti dall’abbraccio caldo della nostra pasta frolla… chissà se a Mamma piacerà!

(Visited 10 times, 1 visits today)

Steps

1
Done

PREPARAZIONE DELLA PASTA FROLLA

In una scodella capiente unite alla farina lo strutto, lo zucchero, il sale, le uova e mescolate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

2
Done

Avvolgete il composto nella pellicola trasparente e lasciate riposare in frigo per 1 ora.

3
Done

PREPARAZIONE DEL RIPIENO

Tagliate il salame, i provoloni dolce e piccante a pezzetti non troppo piccoli.

4
Done

Ammorbidite bene la ricotta (se necessario setacciatela) mescolando con un cucchiaio di legno, aggiungete le uova intere e continuate a mescolare.

5
Done

Aggiungete man mano tutti gli ingredienti e continuate a mescolare fino a quando non saranno ben incorporati.

6
Done

Prendete il panetto di pasta frolla e tagliatelo in due.

7
Done

Stendete il primo panetto con un mattarello avendo cura di infarinare leggermente la superficie del piano di lavoro utilizzato. Terminate la lavorazione quando la pasta frolla avrà raggiunto uno spessore di circa 3 mm.

8
Done

Facendo molta attenzione lasciate che la pasta frolla si avvolga intorno al mattarello ed aiutatevi con questo per stendere l'impasto in una teglia da forno di circa 28 cm di diametro precedentemente unta con un po' di strutto.

9
Done

Lavorate la frolla con le mani avendo cura di ricoprire il fondo ed i lati della teglia . Bucherellate leggermente con una forchetta l'intero fondo di frolla.

10
Done

Versate al centro della teglia il ripieno ed aiutatevi con una spatola o un cucchiaio di legno per stenderlo uniformemente.

11
Done

Prendete il secondo panetto e ripetete la lavorazione indicata ai punti 7 e 8.

12
Done

Aiutandovi sempre con il mattarello stendete la frolla facendo unire i bordi dei lati.

13
Done

Al termine del posizionamento avrete della pasta frolla in più sulla parte alta del bordo. Tagliate quella in eccesso, se presente, e ripiegate su se stessa la restante parte in modo da sigillare il tutto.

14
Done

Lavorate la circonferenza con una forchetta in maniera tale che il bordo venga schiacciato leggermente e presenti i segni dei rebbi. Bucherellate la superficie con una forchetta

15
Done

Spennellate con tuorlo d'uovo sbattuto ed infornate a 180° per circa 45 minuti (i tempi di cottura variano da forno a forno) o comunque fino a quando non avrete una perfetta doratura.

16
Done

Servite tiepido o freddo.

Alfredo

Sono un appassionato di Gastronomia. Mi piace cucinare e condividere le mie esperienze tra i fornelli e sono sempre alla ricerca di nuovi stimoli per acquisire esperienza.

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
tortano vs casatiello
previous
Tortano Napoletano
tortano vs casatiello
previous
Tortano Napoletano

Add Your Comment

Condividi con una tua/o amico/a